XIII Piano Quinquennale

XIII Piano Quinquennale: la Cina e l’automazione


XIII Piano Quinquennale: la Cina punta sull’automazione industriale.

Nell’ambito delle politiche industriali allo studio per il XIII Piano quinquennale che il Governo sta elaborando in questi mesi e che riguarderà il quinquennio 2016-2020, particolare rilievo avranno gli investimenti e le agevolazioni per lo sviluppo dell’automazione nell’industria cinese, e specificamente del settore della robotica.

XIII Piano Quinquennale

I dati mostrano come l’industria manifatturiera mondiale stia sviluppandosi nella direzione dell’automazione, dell’integrazione e delle smart e green applications e come, in particolare, la robotica industriale si stia diffondendo dal settore d’elezione, l’automotive a quelli della produzione di macchine da costruzione, dei materiali da costruzione, della logistica, dell’alimentare, dell’aviazione, dell’industria spaziale e della cantieristica.

XIII Piano Quinquennale

Un rapporto McKinsey, recentemente pubblicato, stima che l’applicazione di robot avanzati nel settore manifatturiero, in quello dell’assistenza sanitaria e dei servizi potrebbe creare un valore di mercato compreso tra i 1.700 miliardi e i 4.500 miliardi di dollari entro il 2025.

XIII Piano Quinquennale

Malgrado i forti investimenti pubblici effettuati negli ultimi anni, l’industria della robotica in Cina presenta ancora notevoli elementi di debolezza sotto il profilo tecnologico ed è tuttora fortemente dipendente dalle importazioni per quanto riguarda i componenti chiave e le tecnologie core impiegate. Inoltre, il comparto non è solo palesemente in ritardo nell’applicazione delle più recenti innovazioni tecniche del settore, ma lo è anche sotto altri aspetti, come ad esempio quello del rispetto degli standards internazionali, e in ogni caso deve ancora sviluppare brands proprietari con un peso di mercato, mentre la concorrenza nel comparto si sta intensificando.

XIII Piano Quinquennale

Di questo ritardo è pienamente consapevole il governo cinese. Su Bo, il Vice Ministro dell’Industria e dell’Information Technology ha annunciato a fine 2014 che il XIII Piano quinquennale conterrà ulteriori, significative misure, per sostenere il nuovo corso della produzione cinese con lo sviluppo del settore della robotica: nei programmi del suo Ministero vi sono interventi sul piano normativo e di quello della costruzione di un coerente sistema di standard tecnici, ma sono previsti anche ulteriori incentivi alle imprese cinesi per l’upgrading tecnologico e gli acquisti di macchinari industriali che consentano di aumentare la produttività delle aziende cinesi e la qualità della loro produzione attraverso la sostituzione dei robot agli operai sulle linee di assemblaggio. E’ chiaro che sarà proprio il piano di incentivi a sostenere la crescita nei prossimi anni.

XIII Piano Quinquennale

Soprattutto, saranno adottate misure per aumentare in modo significativo la capacità di innovazione e la competitività internazionale del settore cinese della robotica: il target fissato dal governo cinese è conquistare entro il periodo di vigenza del XIII Piano quinquennale una quota di almeno il 45% del mercato di fascia alta.

XIII Piano Quinquennale: : la Cina punta sull’automazione industriale